Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Accedi

Consigli AntiTruffa

Per evitare spiacevoli problemi ti consigliamo di effettuare compravendite solo con persone della propria città in modo da poter incontrare personalmente l’inserzionista.

Seguendo questa regola eviterete la maggior parte dei casi di tentativo di truffa:

• Evitare pagamenti come postepay, western union e altri metodi simili.

• In caso di pagamenti tramite Paypal spedite esclusivamente all’ indirizzo civico dell’account Paypal relativo.

• Diffidate dalle persone che vi contattano da Paesi stranieri.

• Evitare gli annunci che offrono prestiti e finanziamenti

• Esaminate attentamente le e-mail che sono scritte in un italiano non corretto o che sembrano tradotte da un traduttore automatico.

• Prima di effettuare un pagamento assicurarsi accuratamente dell’identità dell’inserzionista e delle sue intenzioni.

• Se avete un dubbi sul venditore esigete pagamenti in contrassegno cosi pagarete soltanto alla consegna.

• Se le informazioni sono poche o se il prezzo dell’oggetto sembra essere troppo basso diffidate perché probabilmente si tratta di una truffa.

• Eufemo.com non opera da intermediario e non si occupa in alcun modo di pagamenti o transazioni, né fissa in alcun modo prezzi della merce nei nostri annunci.

• Anche se sei un venditore, ci sono truffatori pronti a truffarti.

• Non rendere MAI noti dati sensibili come numeri di conti bancari, account paypal/ebay, ecc…

Attenti allo SCAM ?
Lo SCAM è un tentativo di truffa, effettuato inviando delle e-mail dove vengono promossi sostanziosi guadagni in cambio di somme di denaro da anticipare.

I messaggi di SCAM sembrano provenire da una determinata persona, ente o azienda ma nella realtà provengono da truffatori che hanno il solo obiettivo di derubare la vittima del proprio denaro o identità.

Attenti al PHISHING?
Il phishing consiste in una mail con l’intestazione di una Banca o di una istituzione finanziaria e contiene un link per collegarsi ai loro servizi o al recupero password o conto bloccati.
Una volta cliccato sul link, l’utente ha l’impressione di navigare nel sito della sua Banca, ma in realtà si tratta di un sito clonato alla perfezione.
In questi siti si indotti ad inserire i propri dati anagrafici, codici segreti, dati della carta di credito ecc… con il solo scopo di memorizzarli per un successivo utilizzo fraudolento.

Cosa fare in caso di truffa:
Nel caso pensiate di essere vittime di una truffa è essenziale denunciare l’accaduto alle Autorità competenti e contattarci indicandoci il link dell’annuncio in modo tale che possiamo provvedere all’ immediatamente cancellazione dell’annuncio e del relativo utente associato, così facendo si eviterà la truffa per gli altri utenti.
In caso di richiesta da parte della Polizia Postale noi forniremo tutti i dati in nostro possesso, comprensivo di indirizzo IP, per poter risalire all’identità del truffatore.

Per maggiori informazioni da un punto di vista giuridico vi consigliamo di consultare i seguenti siti di associazioni dei consumatori:

Federconsumatori
Adusbef
Unione Nazionale Consumatori